Sono tutte storie

Cari lettori, rieccoci!
Cosa vi viene in mente pensando al mese di dicembre? c’è chi si ammutolisce pensando allo studio infinito, chi gioisce per il Natale, e chi come me sente l’odore dei libri, acquistati a pochissimo negli stand dei mercatini. Ma.. c’è anche altro!
Siete tutti invitati a Sono tutte storie Festival Nazionale della Piccola e Media Editoria, dal 7 all’11 dicembre all’EUR, Palazzo dei Congressi.

cywisxhwiaas-zlPerchè andarci?
L’evento è una porta aperta ai piccoli e ai medi editori, ai lettori meno spigliati e a quelli “professionisti”. Gli stand saranno numerosi e per numerosi ambiti: dai libri ai supporti audio e video, musica, cinema e tanto altro.

Eventi e…Chi ci sarà?
Che domande! i libri, i loro autori, nuovi personaggi e i lettori, coi loro occhi stupiti. Premiazioni, approfondimenti, nuove collane e tante voci meno note dal grande pubblico. Inoltre ci sarà l’associazione italiana editori AIE, organizzatrice del festival. Gli ospiti noti, dello spettacolo, dell’arte in genere non mancheranno. Tra le chicche musicali Vinicio Capossella giorno 8 dicembre.

cyrmfxcwqaaswbf

 Tra le collaborazioni doc quella con l’Espresso e il Fatto Quotidiano. Tra i personaggi di spicco ci sarà il ben noto Enrico Mentana e Marco Damilano conosciuto per il programma tv Gazebo giorno 9 dicembre. Sarà la volta di Travaglio giorno 8. Per non parlare di Pif giorno 10 dicembre, e così via.

Il programma è raccontato anche in modo social nella home page del sito più libri più liberi tramite dei fack simile di post di facebook o twitter, pronti ad esser condivisi nell’immediato. Così come è utile l’app per smartphone.

Quanto costa?
Innanzitutto almeno una giornata di relax! per gli studenti l’ingresso è gratuita i giorni 7 e 9 dicembre. In genere il biglietto intero è di 7€ mentre si abbassa a 5€ per i possessori di biglietto Atac obliterato in giornata, carta Metrebus, Bibliocard. Inoltre 4€ per i giovanissimi (dagli 11 ai 18 anni) e gli over 65. L’ingresso è gratuito per i bambini (fino ai 10 anni).

Resta a voi decidere da che libro lasciarvi tentare, quale ospite incontrare. Potete anche passare di sfuggita, dare un’occhiata agli stand e incontrare volti nuovi. A Roma c’è tanto da vedere ma un festival è un mondo a sè, una città nella città, e vale la pena andare a curiosare.

Prossimamente saremo in diretta dall’eur ..stay tuned!

 

di Oriana Vacante

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...